Tecnologia

Huawei presenta in tutto il mondo la nuova serie di smartphone Honor 20: ecco tutti i dettagli

Oggi, 21 Maggio 2019, al Battersea Evolution di Londra si è tenuto l’evento di lancio della nuova serie di smartphone Huawei Honor: sono stati presentati al pubblico Honor 20 e Honor 20 Pro. Huawei non si tira indietro dopo lo scontro con Trump: qualche ora fa è stata rilasciata la nuova serie di smartphone Honor, già presenti nel sito ufficiale.

Honor 20 Lite, già disponibile in Italia da Febbraio 2019, ha subito una variazione di prezzo sul sito ufficiale, passando da 349,80 euro a 299,90 euro. Lo smartphone di fascia medio-bassa è alimentato da una batteria da 3400mAh, ricaricabile dal caricabatterie integrato da 5 Volt/2 Ampere, ha al suo interno il processore octacore Kirin 710F, il quale presenta due chipset fisici Quadcore rispettivamente da 2.2 GHz (Cortex A73) e 1.7GHz Cortex A53) e uno schermo da 6,21 pollici in Full HD+.

Inoltre, Honor 20 Lite presenta un’antenna abilitata al 4G e al Bluetooth 4.2, ha 4 GB di RAM e 128 GB di memoria utente ROM e il supporto al riconoscimento dell’impronta digitale, oltre ad essere aggiornato alla versione 9.0 di Android, con interfaccia utente EMUI 9.0.1.

I nuovi smartphone rilasciati oggi sono invece Huawei Honor 20 e 20 Pro. Andando con ordine, l’Honor 20 presenta il sistema operativo Android 9, ha uno schermo di tipo “all-view” da 6,26 pollici ed ha al suo interno il processore Kirin 980 di tipo Octacore, con 2 core da 2.6 GHz, 2 core da 1.92 GHz e 4 core da 1.8 GHz.

Proseguendo, l’Honor 20 ha una batteria da 3750 mAh, la quale supporta la ricarica rapida da 4.5 Ampere, 6 GB di RAM integrata e 128 GB di memoria utente ROM. Infine, il nuovo smartphone monta il sensore di impronte digitali a lato dello schermo, ha un’entrata dati e ricarica di tipo USB-C e supporta le nuove connessioni 5.0 di tipo Bluetooth e 5G MiMo, grazie all’antenna che riceve fino a 2.4 Gigabit in connettività WiFi.

La novità sulla quale ha puntato Honor è il comparto fotografico, che nell’Honor 20 ha le seguenti caratteristiche: una camera frontale in-screen da 32Mpx con F/2.0 di apertura focale; un quadruplo set di fotocamere posteriori, rispettivamente da 48Mpx per la principale (Apertura F/1.8) + una grandangolare da 16Mpx (Apertura F/2.2) + una telescopica da 2Mpx (Apertura F/2.4) + una macroscopica da 2Mpx (Apertura F/2.4).

Honor 20 sarà disponibile all’acquisto al prezzo di 499,90 euro nei colori Midnight Black e Sapphire Blue.

Infine, Honor 20 Pro si presenta con Android 9.0 ma ha la nuova interfaccia utente Magic UI 2.1.0; anch’esso presenta uno schermo da 6.26 pollici con lo stesso processore dell’Honor 20 Pro, il Kirin 980. Inoltre, la batteria da 4000 mAh supporta la ricarica rapida, tramite cavo dati di tipo USB-C, da 4.5 Ampere. La versione Pro ha 8 GB di Ram, 256 GB di memoria utente ROM e il supporto alle reti 5.0 di tipo Bluetooth e 5G MiMo.

La differenza sostanziale con l’Honor 20 sta nel comparto fotocamere, il quale prepara Honor 20 Pro ad entrare nella classifica dei top di gamma 2019. Il nuovo smartphone possiede una fotocamera frontale in-screen da 32Mpx con F/2.0 di apertura focale (caratteristica invariata da Honor 20); un quadruplo set di fotocamere posteriori, rispettivamente da 48Mpx per la principale (Apertura F/1.4) + una grandangolare da 16Mpx (Apertura F/2.2) + una telescopica da 2Mpx (Apertura F/2.4) + una macroscopica da 8Mpx (Apertura F/2.4).

Honor 20 Pro sarà disponibile nei colori Phantom Blue e Phantom Black al prezzo di 599,90 euro.

Entrambi i nuovi smartphone della serie Honor 20 supportano il riconoscimento dell’impronta digitale, con un sensore posto lateralmente allo schermo, oltre ad essere dotati del sensore di stabilizzazione ottica a 4 assi, supportano la registrazione di video in slow motion fino a 980 FPS in 720p e la tecnologia Super Night Mode, per gli scatti in notturna.

Il processore Kirin 980, inoltre, contribuisce all’Intelligenza Artificiale dell’intero dispositivo, rilevando le immagini e i volti tramite la fotocamera e supportando il GPU Turbo 3.0 per una migliore resa nel gaming mobile; per gli audiofili, la serie Honor 20 supporta il surround fino a 9.1 canali.

Tag

Salvatore Vitale

Le passioni per i romanzi moderni, la letteratura italiana e i videogames accomunano il suo desiderio impellente di raccontare, informare, scrivere. Che sia passione o professione, dare il massimo serve al fine di unire ambizione a realtà. Proiettarsi nel futuro? Diffidate dalle fake news!
Back to top button