Radio e Tv

Antitrust: multa di 67 milioni a MP Silva, IMG e B4 Capital per mancanza sleale di concorrenza

Sanzione amministrativa da ben 67 milioni di euro per MP Silva, IMG, e B4 Capital/BE4 Sarl/B4 Italia, società coinvolte nella rivendita dei diritti delle partite di calcio nelle competizioni organizzate dalla Lega Nazionale Professionisti Serie A.

Le tre società, secondo il comunicato stampa rilasciato il 20 Maggio 2019 dall’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato, avrebbero violato l’Articolo 101, comma 1 del TFUE, istituendo un’intesa restrittiva segreta per la vendita dei diritti delle partite di calcio della Serie A, della Coppa Italia e della Supercoppa Italiana.

Le tre società, infatti, avrebbero condotto delle aste fraudolente riguardo la vendita dei diritti calcistici televisivi sopracitati, poiché, accordate tra di loro, non avrebbero giocato al ribasso, per garantire il massimo ricavo dalla loro vendita e garantirsi, in modo equiparato, una parte dei proventi. Secondo i documenti riportati dall’AGCM, i ricavi realizzati dalle tre società, dal 2008 al 2015, sarebbero di circa 205 milioni di euro, dei quali 197 sono stati incassati solo da MP Silva.

MP Silva avrebbe, difatti, presentato una riduzione della sanzione, ma prendendo in esame MP Silva S.r.l., sua società attualmente in stato di liquidazione; la Corte ha ritenuto che, vista la situazione stabile da parte della società madre, il gruppo MP Silva dovrà pagare l’intero ammontare della sanzione, pari a circa 63.9 milioni di euro, così come B4 Capital/ BE4 Sarl/B4 Italia, che saranno costrette all’esborso di circa 3 milioni di euro.

Diversa la situazione per il gruppo IMG, che subisce una riduzione del 40% della somma sanzionata per un totale finale di circa 350 mila euro. Il documento rilasciato dall’AGCM sottolinea, infatti:

“L’esame condotto dagli Uffici ha consentito di verificare che alcuni documenti relativi alle condotte poste in essere nell’ambito delle gare indette dalla Lega Nazionale Professionisti Serie A prodotti da IMG sono identici a quelli presenti nella documentazione fornita dalla Procura. Altri documenti appaiono preparatori a tali accordi, consentendo di comprendere meglio il contesto in cui tali accordi sono stati posti in essere. […] si ritiene che al gruppo IMG possa essere confermata l’ammissione al beneficio della riduzione della sanzione. In particolare, ai sensi del paragrafo 4 della Comunicazione, si ritiene che, nel caso di specie, le evidenze prodotte da IMG rafforzino in misura significativa, in ragione della loro natura o del livello di dettaglio, l’impianto probatorio di cui l’Autorità già dispone, contribuendo in misura apprezzabile alla capacità dell’Autorità di fornire la prova dell’infrazione.”

Le società, oltre ad aver causato un decremento del valore dei diritti internazionali del calcio, riguardanti la Lega Nazionale Professionisti Serie A, la Coppa Italia e la Supercoppa Italiana, hanno inoltre causato uno smacco anche alle squadre di calcio italiane, che ricevono una percentuale del valore di tali diritti. Fortunatamente, riporta il sito ufficiale dell’AGCM, il valore dei diritti è aumentato, in seguito alle recenti aste.

Tag

Salvatore Vitale

Le passioni per i romanzi moderni, la letteratura italiana e i videogames accomunano il suo desiderio impellente di raccontare, informare, scrivere. Che sia passione o professione, dare il massimo serve al fine di unire ambizione a realtà. Proiettarsi nel futuro? Diffidate dalle fake news!
Back to top button