Tecnologia

Qualcomm e Lenovo annunciano il loro primo computer con supporto alle reti 5G

Al Computex Taipei del 2019, manifestazione annuale svolta al Taipei World Trade Center per la presentazione delle ultime tecnologie informatiche, è stato presentato il primo PC con supporto al 5G: le aziende collaboranti sono Qualcomm e Lenovo.

Il computer in sviluppo dalle due aziende sarebbe il primo computer al mondo ad avere il supporto alla nuova rete ultraveloce: chiamato Project Limitless, esso monterà il processore Snapdragon 8cx, il primo processore a 7 nanometri sviluppato per un computer portatile. Il supporto alle reti 5G aprirà le porte per una nuova esperienza, sia per il mondo degli utenti privati che per quello delle aziende.

Il processore Snapdragon 8cx, rispetto ai suoi predecessori, offrirà una capienza della batteria migliorata, prestazioni qualitativamente superiori e una velocità di rete fino a 7 Gigabit senza Wi-fi o Hotspot, grazie al modem X55 5G presente nell’antenna del chipset. La dimensione esigua di quest’ultimo permette alle maggiori case OEM di implementare tale tecnologia nei propri prodotti, al fine di concretizzare le realtà 5G ormai pronte ad entrare nel mercato.

La nuova intelligenza artificiale presente nel chipset di Qualcomm permetterà, secondo quanto riportato dall’azienda, una traduzione in tempo reale delle conversazioni in videochiamata, dalla lingua della persona chiamata alla propria; inoltre, il processore Snapdragon 8cx supporta le frequenze a bassa latenza, in modo tale da sfruttare appieno la potenza delle reti alle quali è connesso.

Il processore supporta anche la connessione alle reti 4G LTE di ultima generazione, permettendo all’utente finale di connettersi fino al raggiungimento dei 2.5 Gigabit di velocità in download. Tale chipset permette al PC le tecnologie Always On e Always Connected, per soddisfare la domanda di un mondo sempre connesso.

Il processore Qualcomm Snapdragon 8cx, nel dettaglio, porterà le seguenti caratteristiche al PC Project Limitless di Lenovo: DirectX 12 di ultima generazione, tecnologia Connected Standby e Instant On, supporto alle risoluzioni 4K e all’HDR+, supporto alle reti 5G tramite connettività Multi-MiMo e Intelligenza Artificiale di quarta generazione proprietaria Qualcomm. Inoltre, grazie alla feature Aqstic di Qualcomm, le assistenti vocali Cortana e Alexa avranno un più ampio utilizzo, al fine di garantire un’esperienza migliore all’utente finale.

Il PC possiede il supporto alla ricarica Quick Charge 4+ di Snapdragon e monta la CPU Octa-Core Qualcomm Kryo 495, che porta con sè i sensori di prossimità e di localizzazione del dispositivo, l’NFC, il Bluetooth 5.0 e tre fotocamere, delle quali la doppia è da 16Mpx, mentre la singola è da 32Mpx.

Concludono i dettagli tecnici una porta USB 3.1, la GPU Adreno 680, il supporto all’audio di tipo Surround e 16GB di ram da 2133 MHz, allocati in 8 canali, per ridurre al minimo il CAS (latenza della memoria volatile).

Via
Qualcomm Inc.
Fonte
Qualcomm Inc.
Tag
Adv adv ho

Salvatore Vitale

Le passioni per i romanzi moderni, la letteratura italiana e i videogames accomunano il suo desiderio impellente di raccontare, informare, scrivere. Che sia passione o professione, dare il massimo serve al fine di unire ambizione a realtà. Proiettarsi nel futuro? Diffidate dalle fake news!
Back to top button