Internet of ThingsTim

Tim Security: sorvegliare, proteggere e gestire la sicurezza della propria casa da remoto

Tim propone un’offerta in grado di controllare, sorvegliare e proteggere la propria abitazione da remoto tramite un Kit di sicurezza che permette di poter installare diverse apparecchiature di sicurezza.

L’offerta in questione viene denominata Tim Security ed è riservata ai clienti con linea di casa Tim (Fibra o ADSL), con possibilità di acquisto sia online che nei negozi Tim. Questo sistema di sicurezza ha il prezzo di 9,99 euro al mese per 48 rinnovi con addebito su linea di casa Tim, dopodiché il prezzo sarà di 2 euro al mese e include l’acquisizione di un pacchetto chiamato Kit Tim Security e l’abbonamento al servizio Tim Security funzionale alla gestione del kit da remoto, attraverso App mobile, TV o Portale Web.

Questo abbonamento permette di usufruire di connettività mobile, attraverso la Sim dati presente nella centralina, per connettere il kit alla rete (in aggiunta al cavo ethernet) ed è da considerarsi secondario e utilizzabile come backup, rispetto alla connettività da rete fissa.

Per utilizzare il prodotto è necessario scaricare l’app IoTIM e procedere con la registrazione utilizzando proprio l’app, con lo smartphone che deve collegarsi alla rete WiFi della stessa linea fissa su cui viene addebitato il prodotto.

Il Kit Tim Security contiene al suo interno diversi strumenti e una guida rapida per una corretta installazione dell’intero impianto che avviene in maniera autonoma senza la necessità di contattare un tecnico. Infatti i kit forniti sono già configurati e pronti per l’utilizzo e non necessitano di particolari competenze nell’installazione della centralina e dei suoi dispositivi associati.

I dispositivi forniti sono dotati di supporti, nastri adesivi, viti e tasselli che consentono l’installazione degli stessi negli ambienti in modo facile e intuitivo.

Nello specifico, con questo pack il cliente riceverà a casa, con spedizione gratuita, una telecamera progettata per consentire la visualizzazione da remoto di una determinata area. Questa telecamera è dotata di un sistema che produce immagini in alta definizione e, in caso di luoghi con scarsa illuminazione, di un sensore ad infrarossi per rilevare immagini. Infine la telecamera possiede anche un microfono per registrare rumori.

Inoltre sarà presente anche un sensore di movimento, ossia un dispositivo ad infrarossi passivo che consente di individuare movimenti di oggetti o persone nel proprio raggio di sorveglianza e un sensore perimetrale che, invece, è progettato per controllare l’accesso alle porte e alle finestre. Quest’ultimo dispositivo è composto da due magneti per il suo funzionamento: nel caso uno dei due magneti venga allontanato dall’altro, in seguito all’apertura di una porta o finestra, viene inviato un segnale alla centralina. Entrambi i sensori, in caso di attivazione e, quindi, invio del segnale alla centralina, registreranno un video della durata di 15 secondi.

I video registrati a seguito di un allarme rimarranno disponibili per un tempo massimo di 24 ore durante il quale sarà possibile salvarli sul proprio smartphone. Dopo che saranno trascorse le 24 ore non sarà più possibile recuperare in alcun modo le registrazioni.

Infine nel pacchetto sono inclusi anche due radiocomandi, con comprese due cover di protezione, che consentono di attivare e disattivare il sistema di allarme previsto in Tim Security, e una centralina con connettività mobile di backup. Questa centralina ha lo scopo di collegare tutti i dispositivi del kit alla rete internet ed è composto principalmente da un pulsante chiamato panic button identificato con un logo a forma di campanello, una batteria tampone, una Sim dati di backup e una sirena che integra il sistema di allarme.

Nello specifico, per una corretta installazione, bisogna collegare la centralina, tramite il cavo ethernet, alla linea di casa indicata in fase di attivazione dell’offerta Tim Security e alla presa elettrica tramite il suo alimentatore. Dopodiché bisogna scegliere i posti più adatti per installare il sensore di movimento, il sensore perimetrale e la telecamera, facendo attenzione a collegarli a distanza di un massimo di 30 metri senza ostacoli dalla centralina.

A questo punto basterà collegare lo smartphone tramite Wi-Fi alla linea di casa indicata in fase di attivazione dell’offerta Tim Security e aprire l’app IoTIM sullo smartphone, andando su Home, Dispositivi, TIM Security e utilizzare il tasto + per associare il Kit. In seguito ci sarà un ulteriore e finale procedura guidata dell’app che richiederà di inquadrare il QR code della scatola con la fotocamera dello smartphone oppure di inserire manualmente il Kit code.

I dispositivi di Tim Security hanno al loro interno tre diverse modalità di allarmi: Allarme totale dove il sistema attiva tutti i sensori anti intrusione, sia quello perimetrale che di movimento, Allarme perimetrale dove si attiva, invece, soltanto i sensori esterni, ossia quelli perimetrali mentre i sensori interni di movimento rimangono inattivi, consentendo alle persone di poter stare all’interno della abitazione, muovendosi liberamente senza il rischio di far scattare falsi allarmi.

Infine c’è la disattivazione allarme dove il sistema di allarme è totalmente spento, sia internamente che esternamente. L’attivazione e la disattivazione di questi allarmi, come anche la gestione degli altri dispositivi, è controllabile tramite l’utilizzo dell’apposito telecomando o tramite l’app dedicata IoTIM.

Si ricorda, inoltre, che l’utilizzo di tutti i dispositivi è associato ad un Pin di sicurezza che dovrà essere immesso ogni qualvolta che si vuole disattivare l’allarme. Al primo utilizzo il Pin di default è 1111 ma sarà possibile cambiarla utilizzando una combinazione di quattro numeri a propria scelta.

In aggiunta è possibile acquistare, oltre al kit base, diversi dispositivi aggiuntivi quali sensori perimetrali, sensori di movimento, telecamere, telecomandi, prodotti Tv e Smart Living e telecamere Tim Security, fino ad arrivare ad un massimo di 26 dispositivi e di 3 telecamere.

Si specifica che la connessione dei vari dispositivi alla centralina avviene tramite tecnologia wireless. Per un utilizzo ottimale dei dispositivi è consigliato avere una  connessione ADSL o Fibra tramite cavo Ethernet, ma nel caso in cui non sia presente questa connessione, il kit consente di collegarsi alla rete 3G mobile grazie alla Sim integrata nella centralina. Anche in questo caso l’addebito del costo del prodotto dovrà comunque avvenire su una linea di casa Tim.

Infine, per ricevere assistenza, è possibile chiamare il numero 187, sia da fisso che da mobile, indicando il numero di linea fissa sulla quale è attivo il servizio Tim Security e, successivamente, segnalando il problema riscontrato.

Per i clienti Tim è disponibile anche un ulteriore servizio a pagamento, gestibile tramite app IoTIM, denominato SICURITALIA Protezione24. Con questo sistema di sicurezza di Sicuritalia, è possibile ricevere una notifica di allarme dal kit di sicurezza Tim Security e successivamente contattare la Centrale di Vigilanza per richiedere un intervento immediato, con possibilità di gestire richieste di soccorso, inviare pattuglie di Guardie Giurate e allertare le forze dell’ordine e i soccorsi.

Tag
Adv adv ho
Back to top button