Telco

Huawei: vendita di azioni della sua divisione Huawei Marine Networks alla società Hengtong

La società cinese Huawei, dopo le vicende che riguardano il ban eseguito dal presidente statunitense Donald Trump, avrebbe deciso di vendere il 51% delle azioni della sua divisione di costruzione di cavi sottomarini ad un’altra compagnia cinese di produttori di cavi ottici.

Il gruppo Huawei sta infatti cedendo una maggioranza delle sue azioni della sua divisione globale di cavi sottomarini alla compagnia Hengtong Optic – Electric Co, produttore cinese di cavi elettrici e fibre ottiche.

Tutto questo accade poche settimane dopo l’intervento eseguito dal presidente statunitense Donald Trump che, tramite decreto, ha instaurato un ban contro la compagnia Huawei al fine di proteggere gli Stati Uniti d’America da attacchi stranieri alla sicurezza nazionale.

Questa decisione ha comportato l’ingresso di Huawei nella cosiddetta lista nera del commercio degli USA, che comporta una limitazione sia dell’acquisto di tecnologie da società statunitensi che dell’acquisto di componenti Huawei da parte di aziende americane.

Huawei Huawei Marine

Huawei Marine Networks, società nata nel 2009 dalla collaborazione di Huawei con la società britannica di cavi sottomarini Global Marine Systems, ha attirato l’attenzione dell’Australia e degli Stati Uniti per il suo ruolo nella costruzione di queste infrastrutture adibite alla connessione internet.

La preoccupazione è stata determinata dal fatto che si possano riscontrare dei problemi per quanto riguarda la sicurezza delle informazioni, con il rischio che Pechino possa usufruire di questi progetti di Huawei per condurre attività di spionaggio. Come noto, Huawei ha sempre negato tali accuse, affermando che quanto espresso dagli USA si ferma sempre sul piano politico e non trova nessuna prova concreta.

Ren Zhengfei, fondatore e presidente della multinazionale cinese Huawei, ha ribadito come Huawei Marine abbia sempre giocato un ruolo chiave per l’avanzamento di questi progetti sull’installazione di cavi sottomarini, diventando uno dei protagonisti di questo settore.

Per esempio, l’azienda è attualmente coinvolta nella costruzione di circa 90 progetti di cavi sottomarini dal Pacifico all’Atlantico, con oltre 50.000 chilometri di cavi sottomarini, costruendo percorsi multipli che vanno dall’Inghilterra fino alle vicinanze di Città del Capo in Sud Africa. Altri progetti includerebbero invece anche una rotta nell’Atlantico che collegherebbe il Brasile e il Camerun.

La società Hengtong non ha ancora specificato i termini dell’accordo come ad esempio il prezzo delle azioni, limitandosi a comunicare l’intenzione di pagare la quota in contanti e azioni. Anche un portavoce del colosso cinese delle telecomunicazioni si è rifiutato di commentare le specifiche dell’accordo, dunque la vendita di azioni rimane ancora da formalizzare e potrebbe essere ancora soggetta a modifiche nel corso del tempo.

Via
FTSCMP
Tag
Adv adv ho

Ivan Guzzardi

Un ragazzo semplice a cui piacciono i videogiochi a tal punto da voler trasformare questa sua passione in un lavoro. Facendo un piccolo passo alla volta, decide di intraprendere la strada del giornalismo.
Back to top button