Intelligenza Artificiale

I pronostici di Huawei per il futuro: i 10 Megatrend che trasformeranno la società del 2025

Per il secondo anno consecutivo il gruppo Huawei formula le sue previsioni sull’andamento della società e dell’economia globale in vista del 2025. Considerando i presupposti attuali, la multinazionale ha aggiornato i pronostici sui cambiamenti tecnologici che nel giro di pochi anni riguarderanno la vita quotidiana in molti Paesi del mondo.

Nel suo rapporto “Global Industry Vision” (GIV) Huawei cita 10 macrotendenze che trasformeranno la società entro il 2025. Il 5G, l’intelligenza artificiale, l’uso domestico dei robot, l’aumento dell’utilizzo degli assistenti vocali, modelleranno notevolmente il modo di vivere e di lavorare.

Huawei dedica il primo dei 10 Megatrend ai robot, di cui stima una penetrazione del 14% in più nei prossimi anni. I progressi nella scienza, nella medicina e la varietà degli impieghi nell’ambito domestico e personale contribuiranno a moltiplicare la presenza dei robot nella società.

In seconda posizione, l’ampliamento degli spazi visibili permetterà all’occhio di oltrepassare il limite del possibile. Realtà aumentata e realtà virtuale agiranno con lo scopo di annullare le distanze, le distorsioni per regalare agli occhi scenari inaccessibili. I luoghi e le testimonianze storiche che sono andati persi a causa dell’azione degli agenti atmosferici e degli eventi storici potranno essere mostrati come intatti all’occhio umano. Nel 2025 secondo Huawei le aziende che utilizzeranno la realtà aumentata e la realtà virtuale saranno il 10% in più.

La ricerca di informazioni  e di soluzioni per le proprie esigenze personali sarà possibile senza sfiorare schermi o pulsanti. Cresceranno infatti del 90% i proprietari di dispositivi che utilizzeranno un assistente vocale a cui rivolgere le proprie richieste.

Alexa, l’assistente vocale di Amazon

Il colosso di Shenzhen prevede anche zero congestioni stradali, meno problemi per la gestione delle emergenze. I veicoli reagiranno virtualmente a qualsiasi fattore che possa condizionarli grazie alla tecnologia Vehicle-to-everything, o in sigla V2X. Nel rapporto si prospetta una crescita del 15% dei veicoli che si doteranno di queste capacità.

Con una trasformazione già avviata – si legge al punto 5 -. l’automazione riguarderà attività di precisione più azzardate e ripetitive. Sarà una manna dal cielo per le industrie in termini di produttività. Il GIV pronostica che ci saranno in media 103 robot ogni 10.000 lavoratori.

Non meno rilevante sarà il maggiore accesso alla creatività grazie all’intelligenza artificiale. Sarà importante in tal modo abbattere le barriere alla sperimentazione scientifica, all’arte, all’innovazione. In questo ambito Huawei stima un aumento del 97% delle aziende che sfrutteranno questa tecnologia.

Insieme all’analisi dei big data, l’intelligenza artificiale permetterà alle aziende di rivolgersi con maggiore facilità ai clienti potenziali di un prodotto. Le comunicazioni potranno diventare maggiormente accurate, e ciò sarà vero per le aziende che utilizzeranno l’86% delle informazioni a loro disposizione per allargare il proprio mercato.

Il futuro apporterà anche maggiore condivisione e collaborazione tra le aziende, con una crescita delle piattaforma e informazioni condivise che Huawei stima intorno all’85%. La quantità dei dati aumenterà fino a 180 Zettabyte, cioè a 180 bilioni di Gigabyte e il 5G agirà da propulsore della trasformazione digitale garantendo accesso al 58% della popolazione mondiale nel 2025.

Nel formulare i 10 Megatrend il Chief Marketing Officer di Huawei ICT Infrastructures Kevin Zhang invita a non diffidare dalle capacità dell’uomo di trasformare il mondo in cui vive:

Le scoperte umane non si fermeranno mai. Dobbiamo pensare oltre ciò che vediamo adesso per il nostro futuro. Stiamo assistendo a cambiamenti rapidi nella vita, nel lavoro e nella società da quando le industrie stanno adottando il 5G, il cloud computing e altre tecnologie emergenti.

In tutto questo processo Huawei si impegnerà, come sostiene Zhang, a costruire le piattaforme, l’esperienza e la tecnologia intelligente per contribuire a plasmare lo scenario. Con le misure che sono già state prese e pubblicate nel GIV 2019, Huawei si prepara a rendersi protagonista delle opportunità di crescita future.

Tag
Adv adv ho

Gianluca Martucci

Ha 23 anni e tra le scelte più belle che sente di aver fatto c'è quella di specializzarsi negli studi europei e internazionali all'università. Si è laureato a Bari ad aprile 2018 e sta continuando i suoi studi presso l'università di Roma Tre. Ama sentire l'odore dei giornali e stare con la penna in mano. Ha un sogno: diventare giornalista per dare voce a chi si sente non ascoltato
Back to top button