5G nel MondoVodafone

Vodafone porta la propria rete 5G all’aeroporto Gatwick di Londra

L’operatore rosso ha di recente annunciato il cablaggio con la rete di quinta generazione di una parte del secondo aeroporto della capitale del Regno Unito.

Una notizia positiva per tutti i passeggeri, che possono così usufruirne navigando, giocando e scaricando contenuti di ogni genere durante l’attesa del proprio volo. Tuttavia si specifica che ad essere pronto per il 5G per adesso è solo il Terminal Sud, il Nord infatti dovrebbe esserlo a inizio 2020.

Il cablaggio ha previsto l’installazione di una rete in fibra ottica ad alta velocità e una capacità dedicata al 5G, in grado di garantire un segnale prestante (sale di partenza ed arrivo, ristoranti e negozi) in tutta la stazione aeromobili.

L’attuale Chief Information Officer dell’Aeroporto di Gatwick, John Barton, è apparso entusiasmato dell’arrivo della nuova tecnologia nel Terminal Sud:

Siamo lieti di annunciare un’altra struttura di classe mondiale a Gatwick con la nuova rete 5G di Vodafone ora disponibile nel Terminal Sud. I passeggeri che utilizzano la rete trarranno vantaggio da velocità super veloci durante la navigazione sul web e il download di file o  altro per fornire intrattenimento durante uno dei tanti voli a lungo raggio che partono dall’aeroporto.”

Secondo Vodafone si tratta di un’ottima soluzione per offrire velocità elevata a tante persone nello stesso momento, soprattutto per un’area ad alta densità come l’aeroporto di Londra Gatwick, dove sono impiegate 24 mila persone e 46 milioni sono i passeggeri in transito ogni anno.

Tempi di risposta rapidi che il 5G di Vodafone offrirà all’edificio londinese per sopportare il numero sempre crescente di device connessi e bisognosi di comunicazioni istantanee. Sono alcune infatti le sperimentazioni in atto per trasformare Gatwick nel principale aeroporto intelligente del Regno Unito. Si segnalano in particolare, un parcheggio robotizzato ed una serie di procedure di check-in e imbarco.

Nel suo intervento, riportato all’interno di un comunicato stampa, Barton ha anche parlato del beneficio che potranno trarne le altre aziende presenti all’interno della struttura:

“Il 5G ha anche il potenziale per sbloccare una vasta gamma di nuove funzionalità e per collegare in modo affidabile tutto ciò che ci circonda a una rete molte volte più veloce di quelle che sostituisce. Molte delle 250 aziende con sede nel campus di Gatwick possono anche beneficiare di questo servizio 5G super veloce, compresi quelli che fanno molto affidamento sulle applicazioni mobili per le loro attività quotidiane.

Soddisfatto anche Scott Petty, Chief Technology Officer di Vodafone UK, che ha aggiunto quanto segue:

Siamo lieti di sostenere l’ambizione dell’aeroporto di Gatwick di diventare uno dei principali aeroporti intelligenti del mondo con i nostri investimenti in 5G. L’installazione di centinaia di chilometri di fibra all’aeroporto ci consentirà di offrire una grande copertura ai milioni di persone che usano l’aeroporto di Gatwick ogni anno, nonché di collegare i suoi sistemi e veicoli in loco. Ad esempio, collegando i carrelli della mobilità, il personale dell’aeroporto saprà sempre dove si trovano, il che significa che sono in grado di aiutare meglio i passeggeri che necessitano di assistenza.

Vodafone ricorda infine, che l’esperienza del 5G non è limitata al solo aeroporto, ma è disponibile in svariati luoghi del Regno Unito e del resto d’Europa. Inoltre i passeggeri provenienti dal Paese possono usare il 5G, senza ulteriori costi aggiuntivi, quando mettono piede in Italia, Spagna e Germania, grazie al roaming 5G. Per la precisione, nel comunicato si parla di 62 diverse località in cui è possibile spostarsi in Europa e usufruire del 5G.

 

Per ricevere notizie sulla telefonia e sul mondo 5G è possibile iscriversi gratis al canale t5git di Telegram. Condividete le vostre opinioni e/o esperienze commentando gli articoli.

Tag
Adv
Back to top button
Close