Tecnologia

Il Black Friday sfida gli italiani a trovare le offerte e le occasioni migliori

Il Black Friday mette a dura prova gli italiani sulla capacità di scegliere cosa acquistare. HMD Global, con una sua indagine, da una delucidazione a riguardo.

Il 29 Novembre 2019 sarà l’ultimo venerdì di questo mese. Questo giorno è particolarmente importante per l’evento che si svolge, ormai da qualche anno, di nome Black Friday. In questo giorno, le grandi aziende, e catene di negozi, forniscono molti dei loro prodotti ad un prezzo con alte percentuali di sconto.

Da questa giornata dedita al comprare e alla ricerca dello sconto migliore, HMD Global (casa dei telefoni Nokia) ha voluto dire la sua con delle indagini di mercato. Da come si può comprendere dal comunicato, i risultati possono essere allarmanti.

Infatti, dalla ricerca condotta da Censuswide per HMD Global, risulta che in Italia c’è una percentuale abbastanza consistente di persone che “soffrono” di shopping compulsivo. In parole povere, in Italia, esiste una tendenza all’acquisto impulsivo e spesso di articoli di cui ci si pente.

Nel dettaglio, i risultati parlano chiaro, difatti Il 10% degli italiani non ha mai acquistato durante il Black Friday e il 30% lo fa abitualmente. Dato più allarmante è che la stessa percentuale, il 30%, lo fa d’impulso e per articoli di cui, la maggior parte delle volte, non si ha di bisogno.

Nonostante questo dato allarmante, il 68% degli italiani intervistati comprerà i regali di Natale, con una previsione di spesa che va da 120 a 300 euro (48%).

A questi dati risponde Alberto Colombo, General Manager di HMD Global Italia:

“Lo studio che Nokia Smartphones ha condotto, mostra come un terzo degli italiani effettui acquisti di cui alla fine si pente. Spesso sono frutto di scelte non ponderate, oppure, semplicemente, il prodotto portato a casa non è di qualità e si rompe. Dalla ricerca emerge quindi come sia necessaria una maggiore consapevolezza in fase di acquisto, considerato anche che quasi la metà degli italiani è disposta a investire cifre considerevoli nella giornata del Black Friday. Consigliamo quindi di studiare bene le offerte, valutare con attenzione garanzie e ciclo di vita dei prodotti. Se si è in cerca di un nuovo smartphone, sarebbe opportuno prendere in considerazione gli aggiornamenti di sicurezza e di software garantiti, così come la qualità dei materiali. Molto spesso il solo aspetto monetario non è sufficiente per garantire il vero affare”.

Come risaputo, con il passare degli anni, le tecnologie migliorano e tutti i dispositivi sul mercato “invecchiano”. Sono molti gli italiani che non accettano questa politica “usa e getta”, in particolar modo per gli smartphone.

Infatti, da questa analisi, si evidenzia come molti italiani (48%) notino sempre più spesso che il loro smartphone smetta di funzionare al meglio prima della scadenza del contratto con l’operatore. Questi problemi sono per lo più legati alla durata della batteria (53%) e ad un calo di prestazioni nel tempo (38%). Inoltre, non sorprende il fatto che il 94% di italiani, vorrebbero che il loro smartphone durasse di più.

Da questo, è importante notare che il 48% di italiani sarebbe disposto a spendere da 300 a 450 euro per uno smartphone che garantisca una lunga durata e un lungo supporto.

Tag
Adv
Back to top button
Close